Col passare del tempo iniziano a vedersi i primi segni dell’invecchiamento sulla pelle, per combattere i radicali liberi e proteggere la pelle è possibile assumere dei deliziosi succhi a base di frutta, verdure, bacche e spezie, di seguito vi suggeriamo 5 ricette di frullati antiossidanti.

Si tratta di ricette molto veloci che potrete realizzare utilizzando il vostro frullatore, hanno anche proprietà energizzanti e disintossicanti, sono utilissimi come supporto a una dieta bilanciata e mirata alla perdita di peso.

Cosa sono i radicali liberi?

I radicali liberi sono delle molecole in grado di danneggiare le strutture delle cellule come la membrana plasmastica e il DNA, la loro azione negativa si ripercuote sulla salute di tutto l’organismo, accelerano i processi di invecchiamento cellulare, indeboliscono il sistema immunitario e favoriscono numerose malattie e forme tumorali.

Il nostro organismo riesce a tenere sotto controllo la l’attività dei radicali liberi attraverso sostanze antiossidanti endogene, ovvero sintetizzate autonomamente, ed esogene, quindi presenti negli alimenti.

Gli antiossidanti sono sostanze che riescono a neutralizzare i radicali liberi, inoltre, le proprietà anticancerogene di molti alimenti sono legate alla quantità di antiossidanti contenuta al loro interno.

I frullati antiossidanti che state per scoprire sono realizzati con frutta e verdura che presente un’elevata concentrazione di proprietà antiossidanti e anticancerogene.

Mirtilli cremosi

frullato con mirtilli

Ingredienti per 500 ml:

  • 300 g di mirtilli congelati
  • 350 ml di acqua
  • 3 cucchiai di semi di canapa
  • 1 cucchiaino di polvere di maqui
  • 1/4 di cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1/8 di cucchiaino di cannella
  • dolcificante a piacere

Procedimento: dopo aver scongelato i mirtilli, spremeteli fino a ottenere un succo fresco che dovete versare nel frullatore aggiungendo dell’acqua, i semi di canapa, polvere di maqui, vaniglia e cannella.

Frullate per bene, poi aggiungete anche la stevia o un dolcificante, prima di servire usata un colino a trama stretta. Al posto dei mirtilli potete anche usare 120 ml di succo di frutti di bosco o spremere 300 gr di fragole.

Acai con zenzero

frullato con acai

Ingredienti per 500 ml:

  • 1 mela grande dolce, senza torsolo
  • 1 pera molto matura
  • 1 barbabietola, ben lavata e cimata alle estremità
  • 3 foglie di cavolo nero
  • 1 pezzetto di radice di zenzero di circa 3 cm
  • 2 cucchiai di polvere di acai

Procedimento: dovete spremere la mela, la pera, la barbabietola, il cavolo nero e lo zenzero, poi versare il succo nel frullatore o all’interno di uno shaker e aggiungere la polvere di acai. Frullate per bene. Fatelo riposare 5 minuti per consentire alla polvere di acai di idratarsi e rendere il succo più cremoso. L’acai è in grado di ridurre il colesterolo grazie a una grande quantità di steroli vegetali

Kiwi, fragole e maqui

frullato con fragole

Ingredienti per 500 ml:

  • 300 g di fragole
  • 2 kiwi sbucciati
  • 1 mela dolce grande senza torsolo
  • 2 cucchiaini di polvere di maqui
  • dolcificante a piacere

Procedimento: spremete fragole, kiwi e mela, poi mescolate con la polvere di maqui e filtrate con un colino a trama stretta, infine, aggiungete la stevia o un dolcificante.

Questo frullato ha un gusto molto piacevole grazie alla combinazione tra il kiwi e le fragole e con l’aggiunta della polvere di maqui si ha un’esaltazione maggiore e un sapore più forte.

Ananas, mela e aronia

frullato con mela

Ingredienti per circa 500 ml:

  • 1/2 ananas senza scorza
  • 2 mele dolci senza torsolo
  • 1 pezzetto di radice di zenzero di circa 3 cm
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino di succo di aronia

Procedimento: spremere l’ananas, le mele e lo zenzero e poi mescolare tutto con l’estratto di vaniglia e il succo di aronia.

È un succo dal sapore intenso e piacevole, se volete sostituire il succo di aronia, potete usare 60 ml di succo di mirtilli.

Melagrana, goji e cetriolo

frullato con melagrana

Ingredienti per 500 ml:

  • 1 cetriolo
  • 350 ml di succo di melagrana non dolcificato
  • 3 cucchiai di bacche di goji essiccate
  • dolcificante a piacere (facoltativo)

Procedimento: spremete il cetriolo, poi mescolatene il succo con quello di melagrana e le bacche di goji, lasciate quest’ultime in ammollo per mezz’ora finché non saranno gonfie e ben idratate. Infine, aggiungete la stevia o un dolcificante a piacere se lo ritenete necessario.

Il succo di melagrana è in grado di combattere l’azione dei radicali liberi ed è ricco di proprietà antitumorali, in particolare aiuta molto nel trattamento del tumore alla prostata.