Se sei intollerante al lattosio ma vuoi bere dei frullati che ti aiutino a perdere peso puoi provare una delle nostre 5 ricette di frullati senza latte per dimagrire, ideali come supporto a un’alimentazione sana e bilanciata.

Frutta e verdura sono indispensabili per il corretto equilibrio e funzionamento dell’organismo, questi svolgono un’azione detox che serve a ripulire il corpo dalle tossine, in particolare, aiutano a difenderci da virus e batteri.

La vitamina A ha proprietà immunostimolanti e protegge la pelle, la vitamina C rafforza il sistema immunitario ed ha effetto antiossidante, la B6 favorisce la produzione degli anticorpi ma anche dei Sali minerali, come lo zinco o il magnesio.

Consumare la frutta e la verdura anche sotto forma di frullati può essere utilissimo per consumare questi alimenti, soprattutto se si sta seguendo una dieta, saranno un validissimo aiuto quando si presentano gli attacchi di fame, oltre ad avere potere saziante sono poveri di calorie.

Le ricette che proponiamo non contengono latte per cui sono perfette per chi è intollerante lattosio ma anche per chi non mangia proteine animali o semplicemente vuole tenersi più leggero.

Frullato mela e cannella

Frullato con cannella

Ingredienti:

  • 1 mela
  • 1 yogurt di soia
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere

Procedimento: lavate la mela e cuocertela nel forno per 15 minuti a 220°C, poi sbucciatela e mettete la polpa nel frullatore, aggiungete la cannella e lo yogurt e frullate per qualche minuto.

Questo frullato fa bene grazie alla cannella che abbassa l’indice glicemico della frutta ed è anche una buona fonte di calcio, ferro, potassio e vitamina C, ottime per attivare il metabolismo. Si consiglia di berlo durante gli orari degli spuntini.

Frullato pera, limone e finocchio

Frullato con pera

Ingredienti:

  • 1 pera
  • 1 finocchio
  • 50 ml di succo di limone fresco

Procedimento: lavare con cura la pera e il finocchio e poi tagliarlo a cubetti, frullare il tutto all’interno del frullatore per un paio di minuti e poi bevetelo senza filtrare.

Questo frullato fa bene perché il finocchio aiuta a normalizzare il transito intestinale grazie alle fibre di cui è ricco e aiuta a contrastare l’aria in eccesso. Può essere utile consumarlo a fine pasto al posto della frutta, aiuta ad eliminare la sensazione di gonfiore.

Frullato sedano, mela e carota

Frullato con carota

Ingredienti:

  • 1 mela
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 pezzetto di zenzero
  • 20 ml di latte di soia

Procedimento: lavate la mela, la carota e il sedano, tagliate tutto a pezzi e frullate per bene, poi aggiungete zenzero fresco e latte di soia.

Questo frullato ha un buon potere diuretico, ideale per chi soffre di ritenzione idrica. Può essere bevuto a merenda lontano dai pasti principali, aiuta ad eliminare le tossine e gli scarti che rallentano il metabolismo.

Frullato Kiwi e Arancia

Frullato con kiwi

Ingredienti:

  • 1 mela
  • 1 arancia
  • 1 Kiwi

Procedimento: lavate per bene la frutta e tagliatela a pezzetti, metteteli tutti nel frullatore e azionatelo per qualche minuto.

Questo frullato è un mix di vitamine, contiene calcio, ferro e vitamina C e betacarotene, utilissimo per rafforzare le difese immunitarie e combattere raffreddore e altri disturbi influenzali.

Frullato banane e cacao

Frullato con banane

Ingredienti:

  • 200 ml di latte di mandorle
  • 1 banana
  • 1 cucchiaino di cacao amaro in polvere
  • 1 tazzina di caffè

Procedimento: inserire all’interno del frullatore i 200 ml di latte di mandorle, la banana, la tazzina di caffè e il cacao in polvere, frullare per bene per qualche minuto, versare nel bicchiere e consumarlo immediatamente.

Il cacao è fonte di magnesio, calcio, potassio e triptofano, amminoacido coinvolto nella sintesi della serotonina, famoso per essere l’ormone del piacere. Per cui questo frullato migliora l’umore e fa sentire meglio, inoltre, l’energia della banana permette di avere le forze per affrontare la giornata. Ottimo da bere al mattino a colazione.