Recensione Ariete Pimmy 887

Ariete Pimmy 887 è un frullatore ad immersione che si propone di offrire un valido aiuto a chi non ha grandissime pretese in cucina, poiché non è un prodotto professionale ed ha dei limiti in fatto di potenza e versatilità.

Realizzato con materiali resistenti, da una buona impressione già dal primo utilizzo, proponendosi come una soluzione concreta per chi ha bisogno di lavorare gli alimenti e dimezzare i tempi di preparazione dei piatti.

Struttura

Ariete Pimmy 887 ha un design vivace dovuto alla scelta di alternare il bianco e il giallo, è molto maneggevole anche grazie all’impugnatura molto comoda ma, purtroppo, non realizzata con materiali antiscivolo.

Infatti, il manico e il corpo del motore sono realizzati con plastica resistente, mentre l’asta è in metallo e permette un utilizzo del frullatore anche in pietanze calde come zuppe e minestre.

Ariete Pimmy 887

Il sistema di aggancio e sgancio è molto comodo, basta premere i due bottoni alle estremità e togliere il gambo per poterlo pulire velocemente e riagganciarlo.

Le lame sono tre e sono realizzate in acciaio inox, particolarmente affilate, sminuzzano per bene ogni tipo di alimento, mentre la campana è progettata per impedire gli schizzi di cibo.

Potenza e tipo di motore

Ariete Pimmy 887 è pensato per uso casalingo, non si tratta di un prodotto professionale, per cui è dotato di un motore a corrente continua, per azionarlo bisogna premere sull’apposito tasto ma bisogna far attenzione ed evitare surriscaldamenti.

Per questo motivo si consiglia di utilizzarlo per non oltre un minuto di continuo e di fare qualche pausa tra un ciclo e l’altro di lavoro.

Interessante la scelta della potenza del motore, parliamo di ben 700 Watt che assicurano prestazioni potenti, permettendo di ottenere risultati più che soddisfacenti sia con alimenti morbidi che con quelli duri.

Velocità

Per quanto riguarda la velocità, Ariete Pimmy 887 non ci riserba grandi sorprese, anche questo modello, come altri di questa serie, è dotato di una sola velocità azionabile con l’apposito tasto collocato sul corpo del motore.

Ariete ha pensato al bisogno di dover lavorare alimenti più consistenti, per cui ha integrato un tasto per la funzionalità Turbo che permette di raggiungere il massimo della velocità sfruttando la potenza del motore.

Accessori

Per quanto riguarda gli accessori, Ariete Pimmy 887 ha il minimo indispensabile, nella confezione troviamo soltanto un bicchiere graduato, molto comodo se si vogliono frullare gli ingredienti direttamente al suo interno.

Il gambo del frullatore può essere staccato e lavato, così come il bicchiere, entrambi sono lavabili in lavastoviglie, si raccomanda, prima di rimontare l’asta sul corpo del motore, di asciugarla per bene.

Questo per evitare che l’acqua entrai in contatto con qualche parte del motore e lo danneggi in modo irreparabile.

Il frullatore ad immersione è dotato di un gancio per appenderlo comodamente alla parete o a qualsiasi altro tipo di supporto, al fine di evitare di creare ingombro sul piano di lavoro della cucina.

2017-06-12T03:26:57+00:00