Come far mangiare la frutta e verdura ai bambini? La nostra dieta quotidiana dovrebbe contenere più del 50% di frutta e verdura, mentre per noi adulti riuscire a rispettare questo valore è molto più semplice, far mangiare le adeguate quantità ai bambini è davvero difficile.

Se state leggendo è perché avete questo problema e non sapete come comportarvi per risolverlo, proveremo a darvi qualche buon consiglio per rendere più piacevole il consumo di questi alimenti al vostro bambino.

frutta e verdura per bambini

Tutti i nutrizionisti ci dicono quanto sia importante che l’alimentazione dei bambini sia ricca di verdure, frutta, legumi e cereali, soprattutto nei primi anni di vita, perché apportano vitamine e un’elevata dose di fibre che servono a prevenire e combattere la stipsi e alcune malattie come l’obesità infantile, il diabete e le malattie cardiovascolari.

Per questo motivo bisogna cercare di far abituare fin da subito i bambini a consumare regolarmente frutta e verdura, provate i trucchi che trovate di seguito.

Create delle regole ben precise per il consumo dei pasti

In ogni famiglia ci sono delle regole da seguire, soprattutto per i bambini, l’ideale è mettersi tutti intorno a un tavolo e discuterne insieme, poi stilare un piccolo elenco.

Le regole dovranno essere poche e chiare, tra queste potrete inserire delle indicazioni riguardanti i pasti, invitando a impegnarsi a provare tutto quello che viene servito a tavola, ovviamente, nel caso di cibi nuovi, sarà concesso un piccolo assaggio e se gradito, verrà servita la porzione giusta.

Coinvolgere i bambini in cucina

I bambini mangiano con maggiore entusiasmo quando vengono coinvolti nella preparazione dei piatti, a volte basta anche solo farsi aiutare ad apparecchiare la tavola.

Può essere utile e divertente anche farsi accompagnare a fare la spesa, coinvolgendoli nella scelta della verdura da acquistare e cucinare, in questo modo i bambini familiarizzano con le verdure crude, coi colori, le forme e gli odori, ancor prima di mangiarle cotte.

Far scegliere loro la verdura da provare, li incuriosisce di più nel volerne scoprire l’odore e il sapore; è importante farli sentire dei piccoli cuochi pronti a divertirsi.

Occultate le verdure in altre pietanze

Non è necessario presentare le verdure e la frutta in modo evidente, è possibile lavorarle per renderle invisibili, questo trucco funziona molto bene, soprattutto per propinare ai bambini questi alimenti che spesso vengono rifiutati.

Ovviamente, nel tempo bisogna cercare di far assumere questi alimenti in modo chiaro, per cui può essere utile adottare questo sistema per iniziare a far prendere confidenza con i nuovi sapori, man mano cercate di mettere un po’ di verdure nel piatto in modo evidente, anche in porzioni piccolissime.

Frullate frutta e verdura

Se non sapete come far mangiare la frutta e verdura ai bambini, soprattutto a quelli che osservano molto il piatto alla ricerca di pezzi di carote, pomodoro e zucchine, potete aiutarvi con un frullatore ad immersione, un prezioso alleato in cucina, è frullare gli alimenti creando delle delicate vellutate.

Frullate frutta e verdura

Anche i frullati di frutta sono ottimi per colazioni sane, merende, dolci gustosi e spezza fame, al posto di biscotti, dolci e merendine.

Variate il più possibile

Una dieta variegata corrisponde a una sana alimentazione, per questo motivo dovete tenere sempre una ricca varietà d’ingredienti, anche congelati, già pronte e pulite per essere usate.

Ovviamente, il prodotto fresco è da preferire, ma in alcuni casi può non esserci il tempo necessario per preparare alcune pietanze sul momento, avere a disposizione sughi pronti, verdure e carni pronte permette di dimezzare i tempi.

Infatti, è molto comodo poter preparare grandi quantità di sughi e verdure, come spinaci a dadini, ragù monodose, piselli, carote e poi utilizzarli al momento di necessità.

Trucchi per far mangiare la frutta e la verdura

Vi abbiamo dato qualche consiglio pratico per cercare di far mangiare ai vostri bambini la frutta e la verdura, ma se non bastano, provate questi trucchi.

Il colore

Portate sulla tavola dei piatti pieni di colori, facendo attenzione al verde, un colore che i bambini odiano; magari potete dedicare un colore a ogni giorno, in questo modo proporrete diversi ortaggi in modo divertente.

La forma

Provate a cambiare la forma al cibo che portate in tavola, la parola d’ordine è fantasia, via libera a cuoricini di zucchine, farfalline di carote e tanti piccoli animaletti.

Il sapore

Dovrete fare attenzione al metodo di cottura che utilizzate che influisce sul sapore degli alimenti; se il bambino si rifiuta di mangiare un determinato ortaggio, provate a cuocerlo in un altro modo per renderlo più appetibile e gustoso.

Evitate le fritture, anche se la pastella copre sapore e colore, non è ideale per lo stomaco del vostro piccolo, potete provare a usare qualche salsa leggera come il pomodoro o la salsa allo yogurt, mentre evitate la maionese.

Metodi alternativi per proporre le verdure ai bambini

A differenza della frutta che si può far mangiare anche tramite buonissime crostate di frutta e macedonie, la verdura è più difficile da avvicinare ai bambini, vediamo ancora qualche altro metodo alternativo per farla mangiare.

Proponete piccole quantità: il bambino non deve mangiare grandi piatti di verdura che potrebbero scoraggiarlo, meglio mettere piccole porzioni nel piatto.

Non obbligare il bambino a mangiare qualcosa: mettete sempre delle verdure nel piatto ma non riprendetelo se non le mangia, fategli vedere che voi le mangiate o che il fratellino non le lascia, così forse proverà anche lui.

Perché non la pizza? Nessun bambino dice di no alla pizza, uno dei cibi più amati da grandi e piccoli, se non vuole assaggiarle le verdure, provate, senza esagerare, a fare una pizza con i funghi o con delle verdure miste che lo invoglieranno a provarci.

Ricette con verdure nascoste

Vediamo alcune ricette che prevedono l’occultamento della verdura, da preparare per i vostri bambini che si rifiutano di mangiarla.

Gnocchi alla zucca e patate

Gnocchi alla zucca e patate

Ingredienti

  • 350g di polpa di zucca
  • 350g di patate
  • 150g di farina
  • 50g di fecola di patate
  • 1 uovo
  • Sale, pepe, noce moscata q.b.
De Cecco Farina di Grano Tenero 00 - 1 kg
Farina di Grano Tenero; Secondo i canoni De Cecco; De Cecco
Sale di Sicilia Più Iodio Fino - 1000 gr
Sale di Sicilia Più Iodio Fino
Cannamela Oro Pepe Nero Macinato - 28 gr
Marca: Cannamela; Oro Pepe Nero Macinato; Confezione da: 28 gr
Italpepe - Noce Moscata Macinata - 26 gr
Noce Moscata, Macinata - 27 g; Italpepe; Italpepe

Preparazione

Prendete una pentola e riempitela d’acqua, poi fate bollire le patate per 30-40 minuti, prendete la zucca, fatela a fette, togliete i semini, i filamenti e la buccia. Tagliatela a fettine sottili e cuocetele nel forno ventilato a 180 gradi per 10-15 minuti.

Preparate gli gnocchi, disponendo la farina a fontana, schiacciate dentro le patate che avrete pelato in precedenza, insieme a sale, pepe e noce moscata., poi schiacciate anche la zucca calda e l’uovo.

Lavorate tutto energicamente e poi aggiungete la fecola; fate riposare l’impasto a temperatura ambiente coperto da un canovaccio per circa dieci minuti, poi lavoratelo per creare degli gnocchi.

Potrete condirli usando del sugo semplice realizzato con la passata di pomodoro, un altro modo per aggiungere verdure al piatto.

Burger di spinaci senza glutine

Ingredienti

  • 150 gr di ceci cotti
  • 500 gr di spinaci
  • 200 gr di spinaci
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1/2 cipolla dorata
  • fiocchi d’avena q.b
  • sale q.b

Procedimento

Bollite gli spinaci in acqua salata, poi strizzateli per bene e poneteli in una ciotola con la cipolla già soffritta con ceci, piselli, concentrato di pomodoro e un pizzico di sale. Frullate tutto con un frullatore ad immersione e aggiustate con il condimento.

Create dei burger di spinaci con le mani e poi passateli nel trito di fiocchi d’avena; metteteli su una teglia coperta di carta forno, spennellateli con dell’olio di oliva e fate cuocere a 200 gradi per 15 minuti.

Ricette di frullati di frutta gustosi

La frutta può essere molto più gustosa se consumata sotto forma di frappè e frullati, di seguito alcune ricette sfiziose per i vostri bambini.

Frullato alla banana

Frullato alla banana

Ingredienti

  • 1 banana
  • 1 vasetto di yogurt bianco
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 cucchiaio di zucchero
Polenghi, Parzialmente Scremato, Latte UHT a Lunga...
Marca: Polenghi; Parzialmente Scremato, Latte UHT a Lunga Conservazione; Confezione da: 1 Litro
Eridania, Zucchero Classico Semolato - 1 kg
Faremo il possibile per consegnarti questo prodotto ad almeno 45 giorni dalla scadenza; Eridania

Preparazione

Sbucciate la banana ed eliminate le due estremità, poi tagliatela a pezzetti e mettetela in un boccale graduato, aggiungete latte, yogurt e zucchero e frullate tutto con il frullatore ad immersione per un paio di minuti. Versate il frullato in un bicchiere de servitelo.

Frullato ai frutti di bosco con gelato

  • 400 gr di frutti di bosco: fragoline, lamponi, mirtilli
  • 6 palline di gelato alla crema o alla panna
  • 200 ml di latte fresco, intero o parzialmente scremato
  • 1 cucchiaio di zucchero (facoltativo)

Preparazione

Lavate i frutti di bosco sotto l’acqua, scolateli per bene e metteteli in un recipiente, aggiungete il latte, il gelato e l’eventuale zucchero, poi frullate tutto col frullatore ad immersione per un paio di minuti. Versate il frullato nel bicchiere, potete decorare con qualche frutto di bosco per dare più colore.

Abbiamo visto alcuni metodi per far mangiare la frutta e la verdura ai bambini che, ricordiamo, sono degli alimenti importantissimi, poiché apportano nutrienti fondamentali per la salute, soprattutto per quella dei bambini.