Grazie ai numerosi accessori di cui è dotato, il frullatore ad immersione è uno degli elettrodomestici più versatili da utilizzare in cucina, permette di fare varie preparazioni per ricette sane e genuine, tra cui frullati di frutta e verdure, ma anche alimenti per bambini come le pappe e gli omogeneizzati.

Pesce, carne, verdure, frutta, è possibile frullare qualsiasi cosa grazie al frullatore ad immersione per pappe e omogeneizzati, in pochi minuti potrete dare al vostro bambino un cibo sano senza doverlo acquistare nei supermercati.

Frullatore ad immersione per pappe e omogeneizzati

Grazie al frullatore ad immersione non è necessario acquistare un omogeneizzatore, perché questo piccolo elettrodomestico è in grado di sminuzzare e frullare gli ingredienti con estrema facilità, per un risultato perfetto.

Una piccola raccomandazione: quando frullate le pappe, fatele riposare un quarto d’ora, mescolando ogni tanto, in modo da far uscire le bollicine d’aria che si sono fermate nella fase di lavorazione.

Prima di scoprire le migliori ricette da fare con il frullatore ad immersione per pappe e omogeneizzati, ecco un consiglio per scegliere il prodotto più adatto alle vostre esigenze.

Indice:

Frullatore ad immersione per pappe e omogeneizzati

In commercio ci sono moltissimi modelli di frullatore ad immersione, per avere tra le mani quello più adatto alle vostre esigenze e preparare pappe e omogeneizzati, dovrete scegliere un prodotto versatile, robusto, maneggevole, che non sia troppo ingombrante ma che abbia tutti gli accessori utili come il frullatore Bosch MS61B6170, completo di tutto ciò che serve.

Frullatore ad immersione Bosch MS61B6170

Prima di procedere all’acquisto di nuovo minipimer, ricordate di controllare la potenza del motore, il numero degli accessori disponibili e la qualità dei materiali con cui è stato realizzato, cercate di preferire i modelli con l’asta in metallo e le lame in acciaio inox, perché permettono di lavorare anche cibi caldi.

Le migliori ricette per pappe e omogeneizzati

Sono tante le ricette disponibili per preparare deliziose pappe e omogeneizzati e far mangiare al vostro bambino dei cibi sani, preparati solo con ingredienti naturali e senza conservanti, scopriamone alcune.

Omogeneizzato di purè di zucchine

Per ottenere un buon omogeneizzato a base di purè di zucchine occorre usare del brodo vegetale o semplicemente, dell’acqua. Le zucchine hanno un sapore molto dolce che piace facilmente ai bambini.

Per prepararlo, come prima cosa, togliete la buccia e i semi dalle zucchine, se il bambino è molto piccolo, poiché risultano poco digeribili, mentre a partire da un anno potete lasciare la buccia.

Mettete a cuocere una zucchina al vapore, poi frullatela col frullatore ad immersione all’interno di un boccale, aggiungendo o qualche cucchiaiata di brodo vegetale o del latte, fatelo riposare quindici minuti prima di darlo al bambino.

Omogeneizzato di purè di patate

Dopo i 6 mesi, il bambino riesce a masticare e deglutire meglio, le patate diventano un alimento da provare. Fate cuocere una patata sbucciata al vapore, poi frullatela, aggiungendo un po’ di brodo vegetale biologico o un po’ di latte.

Per realizzare un pasto completo, potrete aggiungere 2 cucchiaini di carne cotti al vapore e frullati insieme alla purea, in modo da ottenere un composto liscio e omogeneo.

Omogeneizzato di carne

Prendete 300 grammi di carne a piacere tra manzo, pollo, tacchino e vitello e mettetela in una pentola con acqua fredda, fate cuocere fino a quando non si sarà lessata.

Frullate la carne lessata aggiungendo delle verdure bollite in precedenza, magari una carota o una zucchina, poi condite con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e uno di parmigiano reggiano.

Omogeneizzato di frutta

Prendete una mela e lavatela accuratamente, togliete, il torsolo, i semi e la buccia e tagliatela a pezzi, fatela cuocere per cinque minuti finché non sarà morbida. Frullatela aiutandovi con un frullatore, potete anche aggiungere un po’ di crema di riso o un po’ di latte.

Potete sostituire la mela con qualsiasi tipo di frutta; ricordate che l’omogeneizzato può essere conservato in frigorifero e consumato entro le 24 ore per evitare la formazione di batteri.

Pappa verdure e formaggino

Lavate bene le verdure che avete scelto per la ricetta, togliete la buccia e cuocetele in acqua bollente per 30 minuti. Filtrate il brodo e frullate le verdure. Fate bollire una tazza di brodo, circa 200 ml, poi aggiungete le verdure passate. Fate intiepidire qualche minuto e poi condite con un filo d’olio e un po’ di formaggino.

Pappa di carote

Mettete a scaldare due mestoli di brodo vegetale, poi aggiungete due carote lessate o cotte al vapore e frullate il tutto con il frullatore ad immersione. Portate ad ebollizione e versate la crema di riso, regolandovi sulla quantità in base alla consistenza desiderata.

Mescolate per bene e poi condite con un filo d’olio e un cucchiaio di parmigiano. Potete aggiungere un omogeneizzato o 40 grammi di formaggio tra caprino e crescenza.

Pappa zucca, carota e lattuga

Per realizzare questa pappa vi occorrono 100 grammi di zucca tagliata a dadini e poi lessata, una carota e delle foglie di lattuga.

Dovete lessare le verdure, poi frullatele per bene, utilizzate 150 ml di brodo e 2 cucchiai di passato di verdura, poi aggiungete un cucchiaino di parmigiano e uno d’olio. È possibile aggiungere a questa pappa, della crema di riso o un omogeneizzato.

Pappa di piselli

Per preparare questa dolcissima pappa, occorrono 40 grammi di piselli, 40 grammi di prosciutto cotto e dell’olio evo.

Dovete lessare i piselli e passarli col passaverdure o ancora meglio, frullarli insieme al prosciutto cotto e poi aggiungere un filo d’olio e girare col cucchiaio per amalgamare bene il tutto.